Razzi (Idv): Seggio e soldi per passare col governo

Il deputato dell'Italia dei Valori Antonio Razzi
1' di lettura

Il parlamentare dell'Italia dei Valori, in un'intervista pubblicata sul blog del collega Massimo Donadi, racconta: "Sono stato avvicinato prima delle vacanze e appena rientrato a Roma. Mi hanno offerto il pagamento del mutuo e un posto da viceministro"

Il pagamento del mutuo di casa, oppure un posto da viceministro o da sottosegretario e la garanzia di ricanditatura alle prossime elezioni. Questa la ricompensa proposta al  parlamentare dell'Italia dei Valori Antonio Razzi per passare a sostegno del governo, secondo quanto raccontato dal deputato in un'intervista pubblicata sul blog di Massimo Donadi, intitolata: "Berlusconi corruttore ecco le prove".

"Sono stato eletto nell’Italia dei Valori e tale voglio restare, per rispetto verso coloro che mi hanno votato" dice Razzi, che aggiunge: "Ho risposto che sono un operaio e me ne vanto. Non mi si compra così, non sono una merce ma una persona".

Nel blog di Donadi si riferisce anche dell'analisi della rivista "Foreign policy", sul nostro Paese, che parla di un’Italia trasformata in "bordello state", in cui non solo "alcune donne arrivano in Parlamento attraverso una camera da letto", ma soprattutto "donne e uomini, giornalisti e professionisti, hanno dato via le loro menti e i loro principi, anziché i loro corpi".

Guarda l'intervista ad Antonio Razzi

Leggi tutto