Bossi: "Per il federalismo è fatta, preparatevi a far festa"

1' di lettura

A Venezia, il Senatur chiude il consueto appuntamento con la Festa dei Popoli padani in riva Sette Martiri. E lancia il nuovo obiettivo: "La nuova battaglia è portare a casa un po' di ministeri con il decentramento"

Fini, Berlusconi e il Pdl. LE FOTO
Pdl, c’eravamo tanto amati. IL VIDEO
Gianfranco Fini alla festa di Mirabello: TUTTI I VIDEO

Per realizzare il federalismo manca poco, pochi giorni, poche ore. Lo ha assicurato Umberto Bossi a Venezia parlando dal palco della festa dei popoli padani. "Il Governo ha sostenuto con forza le riforme - ha sottolineato Bossi - il federalismo è pronto, la va a giorni, la va a ore, quindi preparatevi perché tocca a tutti i paesi della Padania fare grandi feste sulle piazze principali del Paese. Quest'estate abbiamo trovato l'accordo con Tremonti". E ribadisce: "La premiata ditta Calderoli-Bossi ce l'ha fatta a portare a casa il federalismo".

Per tanti anni, ha ripetuto Bossi, "abbiamo inseguito il federalismo e adesso è arrivato". Quindi un appello agli allevatori per le quote latte: "Voglio che veniate davanti a Berlusconi e Tremonti - ha detto Bossi - per convincere il Governo a portare la battaglia in Europa. I numeri che ha diffuso l'Europa sulla questione sono tutti falsi".

Bossi, lancia poi il nuovo obiettivo: "C'è una nuova battaglia: portare a casa un po' di ministeri col decentramento". E spiega: "In Inghilterra è una battaglia che hanno fatto da tempo: non c'è più un Ministero a Londra. Da Roma Street adesso noi vogliamo che i nostri Ministeri vengano nelle nostre capitali".
Ministeri al Nord quindi ma "anche al Sud: anche lì ci sono delle grandi città. I Ministeri - ha concluso Bossi - sono una fonte enorme di posti di  lavoro e di soldi. Perché i nostri giovani non vi possono accedere? Batteremo la strada del decentramento".

Leggi tutto