Fini, Berlusconi: non farò patti. Bossi: "Così non dura"

1' di lettura

“A Mirabello è andato in scena il festival dell’ipocrisia. Niente intese”: sarebbe questa la risposta del premier secondo quanto riportato dai giornali. Ma Bonaiuti smentisce qualsiasi ricostruzione

Fini, Berlusconi e il Pdl. LE FOTO
Pdl, c’eravamo tanto amati. IL VIDEO

Gianfranco Fini alla festa di Mirabello: TUTTI I VIDEO
Le reazioni nella maggioranza

In fondo all'articolo tutte le reazioni al discorso di Gianfranco Fini

Non è arrivata nessuna risposta ufficiale del premier al discorso di Mirabello pronunciato dal presidente della Camera Gianfranco Fini. Anzi il suo portavoce Paolo Bonaiuti ha smentito preventivamente qualsiasi ricostruzione. Ma sui giornali di oggi compare un retroscena secondo il quale il premier sarebbe intenzionato a non fare nessun patto di legislatura con Gianfranco Fini. "Niente intese ma una verica in Parlamento sull'esistenza di una maggioranza su 5 punti programmatici" si legge su la Stampa.
Berlusconi non sarebbe neanche arrivato alla fine del discorso di Fini, spegnendo il televisore perché "nauseato" per gli attacchi continui del presidente della Camera. "Sembra che abbia passato gli ultimi 15 anni su Marte, sembrava di ascoltare Di Pietro. Ma si sbaglia se pensa che io stia qui a farmi ricattare da lui" scrive Repubblica. "Se avesse un minimo di dignità (il presidente della Camera, ndr) si dimetterebbe ma la dignità non ce l'ha" avrebbe ripetuto più volte il premier ai suoi secondo quanto scrive il Giornale.
Secondo quanto ricostruito dai giornali, insomma, anche per il presidente del Consiglio lo sbocco inevitabile dello scontro in corso nel Pdl sarebbero le elezioni anticipate.

Lo stesso leader del Carroccio Umberto Bossi, subito dopo le parole di Fini, aveva evidenziato le difficoltà di andare avanti. "La situazione è difficile, così non dura molto" ha detto il senatur (QUI TUTTE LE REAZIONI DELLA MAGGIORANZA)

Il discorso pronunciato da Gianfranco Fini a Mirabello sarà al centro questa sera di una riunione tra Berlusconi e Bossi, come ha annunciato il ministro dell'Interno Roberto Maroni al termine del comizio alla festa della Lega Nord di Torino. "Faremo una riunione tra alleati tra Bossi, Berlusconi e ci saranno anche altri per valutare che cosa fare" ha detto Maroni che  poi ha aggiunto: " D'altronde qualcuno ha detto con questo discorso Fini ha passato il cerino nelle mani di Berlusconi. Non so se è vero ma di solito quando uno ha in mano il cerino rischia di scottarsi ma è anche padrone del gioco e questa è la parte positiva della faccenda" ha concluso.

Tutte le reazioni al discorso di Fini

Leggi tutto