Maroni: "Da Mirabello dipende il futuro del governo"

Il ministro dell'Interno Roberto Maroni
1' di lettura

Per il ministro dell'Interno se non c'è una maggioranza "si va alle elezioni il prima possibile". TRA POCO IN DIRETTA SU SKY.IT IL DISCORSO DI GIANFRANCO FINI

Fini, Berlusconi e il Pdl. LE FOTO
Pdl, c’eravamo tanto amati. IL VIDEO

"Attendiamo fiduciosi quello che succederà oggi perché da quello dipenderà probabilmente il futuro del governo e della maggioranza". Lo ha affermato il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, interpellato sul discorso che Gianfranco Fini pronuncerà stasera a Mirabello (diretta su Sky.it alle 18).

Parlando delle prospettive dell'attuale esecutivo, a margine dei lavori del Workshop Ambrosetti, Maroni ha detto: "Cerchiamo di avere una maggioranza, se non c'é si va alle elezioni, se c'è si continua. Escluderei comunque un governo con una maggioranza diversa da quella uscita dalle elezioni, sarebbe inaccettabile. Chi ha vinto le elezioni governa, chi ha perso sta all'opposizione. Non c'è alternativa".

Interpellato su una tempistica di una eventuale tornata elettorale, il ministro degli Interni ha parlato di "elezioni il più presto possibile se non c'è la maggioranza".
E su un'eventuale contrarietà del presidente Napolitano al ricorso alle urne ha dichiarato: "Sono argomenti che suscitano grande passione su cui tutti sono autorizzati a dire la loro".

Leggi tutto