Rocco Buttiglione a SkyTG24: "Il Pdl ha fallito"

Rocco Buttiglione
1' di lettura

Secondo il presidente dell'Udc "le parole di Napolitano sono giustificate". Sul voto anticipato dichiara: "Non abbiamo paura delle elezioni". E aggiunge: "Seguiremo con rispetto il travaglio di Fini". GUARDA L'INTERVISTA

"Giustificate, opportune e adeguate". Così Rocco Buttiglione ai microfoni di SkyTG24 definisce le parole del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che attraverso una dura nota ha denunciato le "gratuite insinuazioni e indebite pressioni" subite.

Il presidente dell'Udc interviene dunque nella querelle tra il Colle e il partito di maggioranza e sottolinea che la correttezza del presidente della Repubblica è fuori discussione "perché c'è qualcuno che parla in nome di una Costituzione del bipolarismo che non è scritta da nessuna parte". E aggiunge: "Il capo dello Stato è vincolato dalla Costituzione esistente". Quella, continua Buttiglione "garantisce tutti gli italiani".

"Bene ha fatto Napolitano ad agire come ha fatto. Sarebbe il caso che la smettessero e che le persone responsabili del centrodestra intimassero il silenzio a quelli irresponsabili che usano un linguaggio da guerra civile".
Quanto al voto anticipato, "non abbiamo paura delle elezioni anticipate, anche perché ci si andrebbe evidentemente sul fallimento del Popolo della Libertà. Hanno sbagliato a fare questo partito, hanno buttato nella stessa pentola cose troppo diverse; bene abbiamo fatto noi a stare fuori da quell'operazione avventuristica".
Buttiglione precisa inoltre: "Non vogliamo governi tecnici perché c'è bisogno di un governo politico. Crediamo che loro abbiano il dovere di raggiungere un accordo".

Infine, dichiara che "il Pdl è fallito e quindi mi pare probabile che Fini faccia un altro partito. Noi seguiamo con rispetto il travaglio di Fini e di quella che era una volta Alleanza Nazionale".

Leggi tutto