Emma Bonino (Radicali): "Berlusconi deve governare"

1' di lettura

"L'unico governo pensabile - dice l'esponente radicale - è quello nato dalle ultime elezioni". E sulle primarie nel centrosinistra: "Se si faranno non possono escluderci"

Per Emma Bonino, in questo momento, l’unico governo pensabile è quello nato dalle ultime elezioni. "La maggioranza ha il dovere di governare – ha detto nella consueta intervista settimanale a Radio Radicale - invocare le elezioni anticipate, così tipiche della prima repubblica, è  irresponsabile, e non solo per la situazione che si trova a vivere il Paese".

“Dovere della maggioranza e' governare, obbligo della opposizione e' preparare l'alternativa – ha detto ancora l’esponente radicale - tutto il resto, dall'ipotesi di accordi di salute pubblica al governo dei tecnici, dal governo dei pochi a quello dei molti, mi pare fuffa". La Bonino ha poi ribadito il concetto anche ai microfoni di Cnr Media: "Trovo assolutamente fantascientifica l'ipotesi di un governo di unita' nazionale con fuori Berlusconi. Come se Berlusconi fosse l'eroe del male. Berlusconi non e' eroe di nulla, tantomeno del male".

Emma Bonino è intervenuta anche su possibili primarie all’interno del Pd. "Non ho detto che voglio le primarie - ha spiegato - ho detto che se il Pd apre a primarie di coalizione dovranno essere primarie senza preclusioni, e dunque non precluse in particolare per una forza che ha un vissuto di battaglie per la legalità per lo stato di diritto e senza tentennamenti". "Non e' che io ritenga le primarie di coalizione utili o indispensabili - ha aggiunto - ma, se si fanno, non possono escludere la forza che rappresentiamo".

Leggi tutto