E i finiani si prendono anche la Festa di Mirabello

1' di lettura

La tradizionale kermesse di partito, nata con An ed ereditata dal Pdl, diventa da quest'anno la manifestazione di Futuro e Libertà. Che presto sbarcherà anche sul web

Casini a Sky TG24: "L'area di responsabilità si allargherà"

Pdl, c’eravamo tanto amati: il video

Già da qualche giorno la notizia era nell'aria, ma ora è ufficiale. L'annuale Festa di Mirabello, in provincia di Ferrara, per anni 'luogo' della kermesse estiva di An e poi traslocata al Pdl, quest'anno sarà la sede della manifestazione del neonato Futuro e libertà. A confermarlo uno dei responsabili dell'organizzazione, Aldo Di Biagio. Giustizia, economia, fisco, saranno alcuni dei temi al centro dei dibattiti. "Mettiamo al centro cose concrete - spiega Enzo Raisi - per dare un messaggio chiaro: in maggioranza noi vogliamo pungolare il governo per avviare finalmente quella stagione delle riforme che è al centro del programma".  L'appuntamento clou sarà il 5 settembre, quando parlerà Gianfranco Fini, presidente della Camera, ma in programma si annunciano altre sorprese.

Non c'è invece ancora un sito internet di Futuro e liberta'. Spiega ancora Raisi: "La rete sarà uno dei luoghi fondamentali della nostra iniziativa, ma già ora abbiamo a disposizione i siti di Generazione Italia, Farefuturo, Area nazionale, Il Secolo d'Italia, abbiamo già molte strutture sulla rete che peraltro stanno funzionando benissimo con decine di migliaia di adesioni e contatti. Più avanti lavoreremo anche a un sito di Fli, ma intanto siamo già molto presenti".

Leggi tutto