P3, Fini: su Caliendo "ho le idee chiarissime"

1' di lettura

Il governo alle prese con la mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario alla Giustizia coinvolto nell'indagine sulla P3. Il presidente della Camera: "Ne discuterò con il mio gruppo". Fitto a SkyTG24: "La maggioranza sosterrà Caliendo"

Fini, Berlusconi e il Pdl: dalla fondazione al divorzio. Tutte le foto
Nasce il nuovo gruppo Futuro e libertà per l'Italia
Pdl, c'eravamo tanto amati

"Il presidente Fini ha le idee chiarissime su Caliendo , e le discuterà con il suo gruppo un attimo prima dell'eventuale voto sulla mozione di sfiducia". E' quanto precisa, sui risvolti parlamentari della vicenda giudiziaria che coinvolge il sottosegretario alla Giustizia, il portavoce del presidente della Camera, Fabrizio Alfano.
L'incognita sfiducia, infatti, è una delle questioni al centro del dibattito politico. E' chiaro come voterà l'opposizione. Ma quale sarà la scelta del presidente della Camera alla luce dello strappo con Berlusconi e dopo la formazione dei gruppi parlamentari autonomi?

Era stato proprio il finiano Benedetto Della Vedova a precisare ai microfoni di SkyTG24 che i nuovi gruppi parlamentari del presidente della Camera considerano "la mozione di sfiducia delle opposizioni al sottosegretario Caliendo presentata alla Camera il banco di prova per la maggiornza di Governo".

Fitto: la sfiducia a Caliendo è scivolamento verso la deriva giustizialista -
La maggioranza, invece, sosterrà Caliendo. E la conferma arriva dalle parole di Raffele Fitto, intervistato da Sky TG24. "E' una mozione strumentale e priva di fondamento, che verrà respinta in modo netto e chiaro da parte della maggioranza". Raffaele Fitto ha poi aggiunto: "Non  possiamo immaginare un voto differente".
"Sarebbe - ammonisce il ministro per i Rapporti con le regioni - l'ennesimo tentativo di scivolamento verso una deriva giustizialista che non ci appartiene". 

Di Pietro e l'appello a Fini - "Sfido Fini, ci faccia capire se davvero la sua è una battaglia in nome della legalità o se è solo una furbata. Ci aspettiamo che i finiani votino con noi e il Pd la mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario Caliendo". Lo afferma Antonio Di Pietro in un'intervista a 'Il fatto quotidiano'.
"Rivolgo un appello a Fini e a Bersani - ribadisce- per un voto  di sfiducia al governo Berlusconi. Ma è un accordo che dura il tempo di un battito d'ali, dopodiché ognuno torna nella sua identità ideologica". Poi si andrebbe "alle elezioni, noi nel centrosinistra e lui nel centrodestra".

Il ministro Fitto a SkyTG24

Leggi tutto