Fini: sul mio ruolo non decide il premier

1' di lettura

Alle 15 conferenza stampa del presidente della Camera dopo lo strappo nel partito: diretta su Sky.it. I finiani pronti a costituire gruppi autonomi in Parlamento

Fini, Berlusconi & Co.: l'album di famiglia del Pdl. Tutte le foto

Giovedi 29 luglio: la riunione di Palazzo Grazioli è appena terminata quando arriva la replica da parte di Gianfranco Fini. “La presidenza della Camera non è nelle disponibilità' del Presidente del Consiglio" dice Gianfranco Fini che dunque non intende lasciare lo scranno più alto di Montecitorio - determinato - fanno sapere fonti vicine al suo entourage - a svolgere fino in fondo il compito di presidente. Fini poi continua: “Non può decidere nulla" riferendosi proprio a Silvio Berlusconi e si attende per venerdi 30 luglio una conferenza stampa della terza carica dello Stato. Intanto i finiani si contano e sono pronti a costituire gruppi autonomi avendo già consegnato - sia al presidente della Camera che al capogruppo del partito a Montecitorio, Fabrizio Cicchitto - la lettera di dimissioni dal gruppo parlamentare del Pdl.

Leggi tutto