Battibecco Fusani-Ferrara durante la conferenza di Verdini

1' di lettura

Alcuni fuoriprogramma animano l’incontro con la stampa del coordinatore del Pdl. Il direttore del Foglio si scaglia contro la cronista dell’Unità. Poco prima il deputato del Pdl Stracquadanio le aveva detto: “Signora, sta dicendo una montagna di cazzate”

Giuliano Ferrara, e non solo lui, protagonista di un vivace fuori programma nel corso della conferenza stampa di Denis Verdini, nella sede del Pdl. Mentre la giornalista dell'Unità Claudia Fusani chiedeva al coordinatore Pdl che fine avessero fatto quattro assegni circolari da lui stesso versati, il direttore del Foglio, senza giacca e con le bretelle a vista, prima ha gridato che "quei soldi sono finiti in droga pesante" poi, rivolgendosi a tutti i giornalisti, ha detto "chiedete invece alla Fusani come mai è passata dalla Repubblica all'Unità e in quali circostanze. Questo è uno stato di polizia. La Fusani che dà lezioni di moralità".

Prima ancora era stato il deputato Pdl Giorgio Stracquadanio, seduto in prima fila, ad apostrofare la cronista con un "signora, sta dicendo una montagna di cazzate". Pronta la replica della giornalista: "Le cazzate le dirà lei, tenga a posto le parole". Nel corso della conferenza stampa, lo stesso Verdini aveva invece chiesto se in sala fosse presente la giornalista del Corriere della Sera Fiorenza Sarzanini. "La Sarzanini non c'è? - ha detto - Peccato, scrive di me tutti i giorni e poi non viene". Piccolo screzio anche tra lo stesso Verdini ed un cronista di Repubblica che, secondo il coordinatore Pdl, prima della domanda aveva fatto una "lunga premessa".

Leggi tutto