Tremonti: "Non esiste un'alternativa a Berlusconi"

giulio tremonti
1' di lettura

In un'intervista a Repubblica il ministro dell'economia dice no all'ipotesi di un governo tecnico. Ma intanto le tensioni interne al Pdl rimangono. Forse a metà agosto il faccia a faccia tra Fini e il premier

Sono tante le incognite che nelle prossime settimane il Pdl si troverà ad affrontare, tra l'inchiesta sulla nuova P2 e le tensioni tre le numerose correnti del partito. Dalle pagine di Repubblica, intanto, il ministro dell'Economia Giulio Tremonti dice no all'ipotesi di un governo tecnico e spiega che "non esiste un'alternativa a Berlusconi". E a chi lo vedeva come un possibile avversario interno del premier Tremonti assicura che quello che ha fatto lo ha fatto grazie a Berlusconi e a Bossi.

Si concretizza intanto la possibilità di un incontro tra Gianfranco Fini e Silvio Berlusconi, un faccia a faccia che potrebbe svolgeri a metà agosto, prima del programmato riassetto del partito.

Leggi tutto