Berlusconi e la barzelletta hard sulla cameriera

Silvio Berlusconi
1' di lettura

Durante l’ultimo viaggio in Brasile, pesante battuta del premier: "Stamani in albergo volevo farmi una ciulatina con una cameriera. Ma la ragazza mi ha detto: presidente, ma se lo abbiamo fatto un'ora fa..."

Silvio Berlusconi dichiara di soffrire di mancanza di memoria e per farlo racconta una barzelletta agli imprenditori italiani e brasiliani che ha incontrato a San Paolo, durante il suo viaggio in Brasile: "Stamani in albergo volevo farmi una ciulatina con una cameriera. Ma la ragazza mi ha detto: 'presidente, ma se lo abbiamo fatto un'ora fa'..."'.
Risate in sala e postilla del Cavaliere: "diffidate di chi non sa ridere, diffidate...".

Lo scherzo, intanto, in strada, glielo stanno preparando due giovani e avvenenti inviate del programma "Cqc", le Iene brasiliane. Quando il Cavaliere lascia l'Edificio Italia, una delle due si avvicina e con un megafono grida "Presidente, ho un regalo per te". Detto questo, si lascia sfilare la giacca rimanendo in un mini costume leopardato che mette in evidenza le forme molto più che generose. Ma Berlusconi, che ha già infilato l'auto blindata, non può vederla

Quella del premier è solo l'ultima di una lunga serie di barzellette e battute, finite al centro di polemiche politiche: da "Obama abbronzato"alla gaffe su Carla Bruni con Nicolas Sarkozy.

Leggi tutto