Bossi: "Mi scuso con la Nazionale, spero vinca il Mondiale"

Umberto Bossi
1' di lettura

Marcia indietro del leader della Lega che, commentando la prossima partita dell'Italia con la Slovacchia, aveva detto: "tanto la partita se la comprano"

"Chiedo scusa alla Nazionale": lo ha detto all'Ansa il leader della Lega e ministro per le Riforme Umberto Bossi, a proposito delle parole pronunciate ieri sulla Nazionale di calcio.

"La mia era una battuta" ha proseguito il capo del Carroccio, facendo riferimento a una sua dichiarazione di ieri sulla partita con la Slovacchia.
Ieri, il Senatùr aveva detto: "Tanto la partita se la comprano: vedrete che al prossimo campionato ci saranno due o tre calciatori slovacchi che giocano nelle squadre italiane".

Dopo quelle frasi, che avevano suscitato diverse polemiche, il leader della Lega oggi si è scusato, affermando che il suo "augurio è che gli azzurri vincano il mondiale".

Leggi tutto