Manovra, sindaci in piazza il 23 giugno

1' di lettura

Chiamparino al Quirinale da Napolitano: “Il Presidente della Repubblica è sensibile alle nostre voci”. Bossi sulla polemica fra governo ed enti locali: "Trovare il modo per premiare Regioni virtuose”. Fazio: "Forse niente tagli alla sanità"

La manovra economica del governo.
Tu cosa avresti tagliato?

Discutine nel forum


Contro la manovra finanziaria del Governo i sindaci associati all'Anci manifesteranno davanti alla sede del Senato il prossimo 23 giugno. Lo ha annunciato il Presidente dell'Anci, Sergio Chiamparino, nel corso del direttivo convocato per discutere i contenuti della manovra. La manifestazione sara' fatta in concomitanza con la seduta della Conferenza Stato-Citta' che deve discutere delle proposte di emendamenti avanzate dalle associazioni. Chiamparino ha proposto ai sindaci del direttivo l'approvazione di un documento per chiedere al governo di riprendere le trattative con i Comuni per modificare la manovra.

Bossi: "Salvare le Regioni virtuose"
- Presso la sala del governo di Montecitorio, si svolge un vertice tra il presidente della Camera, Gianfranco Fini e il leader della Lega, Umberto Bossi. Che al termine del faccia a faccia premette di non aver parlato della manovra con Fini, poi commenta: "E' un bel problema, la manovra non tocca il federalismo, ma le Regioni si sentono nude, di avere troppo poco. Bisognerà trovare la via per aiutare le Regioni più virtuose". Poi Bossi annuncia: "Stasera vedo Tremonti, è difficile, ma per le Regioni qualcosa si può fare".

Fazio: "Forse no blocco turn over per Sanità". "Il blocco del turn over" previsto dalla manovra" secondo la nostra lettura pare non debba interessare il comparto Sanità perché interessa i dipendenti dello Stato e non i trasferimenti delle Regioni" ha detto il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, in una pausa dell'incontro con i sindacati di medici e dirigenza del sistema sanitario nazionale sulla manovra. Sulla questione, ha aggiunto il ministro, "stiamo procedendo a un approfondimento anche con il ministero dell'Economia". Ma "gli stipendi dei dirigenti della sanità - ha spiegato Fazio - vengono dai trasferimenti alle Regioni del fondo sanitario nazionale e non dallo Stato". Per questo "non sembrano essere affetti dalla manovra".



Leggi tutto