Ballottaggi: astensionismo record in Sardegna

1' di lettura

Nel secondo turno delle provinciali si è recato alle urne solo il 30,39% degli aventi diritto. Cagliari la provincia con l'affluenza più bassa. SEGUI LO SCRUTINIO SU SKY.IT

Su SKY.it tutti i risultati delle provinciali in Sardegna. 
VAI ALLO SPECIALE ELEZIONI

Crollo del numero di votanti in Sardegna nel secondo turno delle elezioni provinciali che interessava gli elettori del Cagliaritano, del Nuorese e dell'Ogliastra. E' stata di appena il 30,39% l'affluenza alle urne in Sardegna per i ballottaggi nelle tre Province che si sono svolti ieri e stamane. Il dato  è stato diffuso dal ministero dell'Interno e conferma l'aumento dell'astensionismo rispetto all'affluenza, già scarsa, del 56,75%% registrata al primo turno. Cinque anni fa, quando per la prima volta si era votato anche per le quattro province di nuova istituzione, l'affluenza fu del 68,26%. Superiore a quella delle provinciali, invece, la percentuale dei votanti nei comuni di Iglesias, Nuoro, Porto Torres e Sestu. E' andato a votare 55,75% degli aventi diritto. Al primo turno, la percentuale dei votanti alle comunali ere stata del 71,25%.

La provincia di Cagliari si conferma quella con la più bassa affluenza alle urne con appena il 24,91%, al primo turno la percentuale era stata del 47,29%. Nel Nuorese, invece, ha votato il 41,06% degli aventi diritto (65,98% al primo turno) mentre in Ogliastra l'affluenza e' stata del 51,62% (65,20% al turno precedente). Per quanto riguarda i quattro Comuni dove si e' andati al ballottaggio, a Porto Torres ha votato 63,83%, a Iglesias il 58,16%, a Nuoro 52,51% e a Sestu il 48,96%.

COMUNALI SICILIA - A Gela (Caltanissetta) la battaglia tra i due esponenti del Partito democratico è stata vinta da Angelo Fasulo, appoggiato da Pd, Mpa e due liste civiche. Paolo Garofalo è invece il nuovo sindaco di Enna. Netta la vittora dell'uomo del Pd, fedelissimo di Mirello Crisafulli, nell'unico capoluogo in lizza in Sicilia nella competizione elettorale conclusasi al ballottaggio: un rotondo 58,5% e 7.716 voti, con un vantaggio sull'avversario di 17 punti. Carmelo Pino è il nuovo sindaco di Milazzo, nel Messinese. Sostenuto da Mpa, Pd e sei liste civiche, al ballottaggio ha ottenuto 8.949 preferenze, pari al 52,04% dei voti.

Leggi tutto