Manovra, Gasparri: “Nessun condono edilizio”

1' di lettura

Il capogruppo dei senatori del Pdl: "Noi e l'Udc siamo parte della stessa famiglia: intesa possibile". Il Pd: “Il governo prende in giro gli imprenditori”

Gli unici emendamenti alla manovra. economica che avranno speranze di essere approvati saranno quelli decisi dal vertice del gruppo del Pdl. Lo dice a SKY TG24 Maurizio Gasparri. Tuttavia il giallo sull’inserimento di un mini condono edilizio nella manovra economica resta. E’ stato proprio il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi a parlarne nel corso di un intervento telefonico. Il capogruppo del Pdl in Senato apre, poi le porte all’Udc di Pierferdinando Casini: “Noi e i centristi apparteniamo alla stessa famiglia: un’intesa è possibile”.

Il partito democratico invece sembra chiudere nettamente alla manovra. "E' una manovra iniqua e per ora dal governo non è venuta nessuna reale apertura", così Stefano Fassina, responsabile economia e lavoro per il Partito democratico commenta le parole di Silvio Berlusconi sulle possibili modifiche alla manovra.

Leggi tutto