Prodi: "Con questa manovra non si scommette sul futuro"

Romano Prodi (LaPresse)
1' di lettura

L'ex premier intervistato da SKY TG24 parla dei provvedimenti studiati dal governo: "C'è un'idea di continuità con quello che abbiamo fatto noi. Ma nelle componenti con cui si arriva al risultato finale ho dei forti dubbi"

"Nella manovra, come risultato finale, c'è un'idea di continuità con quello che ha fatto il nostro governo. E quindi io la chiamo Visconti' (cioè Visco e Tremonti). Ma nelle componenti con cui si arriva al risultato finale ho dei forti dubbi, si sacrificano situazioni del presente ma soprattutto non si scommette sul futuro". Lo ha detto l'ex premier Romano Prodi, ai microfoni di Sky Tg24. "Ad esempio - ha proseguito Prodi - per pagare la cassa integrazione straordinaria si tolgono soprattutto i fondi all'istruzione tecnica, quindi all'investimento sul futuro". Prodi ha poi concluso: "Mi preoccupa che con questa divisione europea ognuno si restringe in casa sua e ci deprimiamo a vicenda".

Intanto l'associazione nazionale dei magistrati ha proclamato uno sciopero per protestare contro la manovra, ribadendo l'assoluta "contrarietà alle misure eccessivamente penalizzanti per i magistrati contenute nel decreto legge che, invece, non incide su alcuna delle fonti di spreco delle risorse del settore più volte segnalate".

Mentre, dopo le voci di uno scontro con Tremonti, il premier Berlusconi ha escluso frizioni con il ministro dell'Economia sulla manovra.

Tutto sulla manovra del governo:




Leggi tutto