Veltroni a SKY TG24: “Le stragi? Non furono solo di mafia"

Walter Veltroni
1' di lettura

L'ex segretario del Pd, ospite de “L’Intervista” di Maria Latella, sulle nuove rivelazioni circa le bombe che sconvolsero l'Italia negli anni '90: "Gli attentati contro Falcone e Borsellino furono delitti dell'anti-Stato". GUARDA L’INTERVISTA INTEGRALE

Guarda in fondo all'articolo l'intervista integrale a Walter Veltroni

Tanti i temi affrontati dall’ex segretario del Partito Democratico Walter Veltroni ne "L'Intervista" di Maria Latella. Al centro del faccia a faccia soprattutto le nuove rivelazioni e il dibattito aperto dalle parole dei pentiti, da quelle del procuratore nazionale antimafia Pietro Grasso sulle stragi degli anni ’90 e infine dall'intervista dell'ex presidente della Repubblica Ciampi a "Repubblica". A questo proposito Veltroni non ha dubbi: “Sono certo che quelle bombe non furono soltanto stragi di mafia”. "Gli attentati contro Falcone e Borsellino furono delitti dell'anti-Stato", ha aggiunto Veltroni".

L’occasione per parlare dei temi oscuri dell’Italia di ieri e di oggi è anche l’anniversario della morte di Walter Tobagi, il giornalista del Corriere della Sera ucciso dalle Br. “I terroristi sono come i nazisti, è ora di fare luce su quello che è successo in quegli anni”.

Guarda anche:
Tutti gli ospiti de "L'intervista" di Maria Latella


Guarda l'intervista integrale a Walter Veltroni:

Leggi tutto