Vendola contro il governo: colpisce pensionati e lavoratori

1' di lettura

Il governatore della Puglia partecipa alla marcia Perugia Assisi e attacca la manovra progettata dall'esecutivo: "Spero che questa situazione susciti un'ondata di rivolta qui e in Europa". Guarda il video

Servirà una "risposta radicale" contro una "manovra ferocemente classista e antipopolare", secondo il presidente della Puglia, Nichi Vendola. Oggi a Perugia per partecipare alla Marcia della Pace, il leader di Sel ha affermato come la finanziaria che si va delineando con "le solite ricette" è un vero e proprio "accanimento terapeutico sui più poveri". "L'idea stessa che i pensionati e coloro che vivono nel recinto del lavoro dipendente debbano caricare sulle proprie spalle la responsabilità di una crisi che è il frutto avvelenato di un modello di sviluppo, di scelte economiche demenziali - ha aggiunto - è davvero emblematico della natura di questo governo". Vendola attacca anche il "minuetto di Calderoli", il quale per l'esponente di Sel "dice ora: anche noi facciamo sacrifici, dove l'anche noi non comprende mai il mondo del privilegio, della speculazione e questo e' insopportabile".

Leggi tutto