25 Aprile, Napolitano: "Superare contrapposizioni"

1' di lettura

Il presidente della Repubblica depone una corona d’alloro all’Altare della Patria. Il Capo dello Stato alla Scala: “Convergenza tra forze nell'interesse comune. Federalismo non divida il Paese”

GUARDA TUTTO L'INTERVENTO DI NAPOLITANO ALLA SCALA

Una cerimonia di pochi minuti questa mattina all'Altare della Patria per celebrare, come da tradizione, l'anniversario della Liberazione. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha deposto una corona d'alloro davanti alla tomba del milite ignoto e si è fermato per qualche istante in raccoglimento. Poi il saluto alla bandiera, l'inno di Mameli, qualche stretta di mano . Ad accompagnare il presidente, Fra gli altri, il presidente della Camera Gianfranco Fini, il ministro della Difesa Ignazio La Russa e i vertici delle forze armate. Al Quirinale continuano gli impegni per questo sessantacinquesimo della Liberazione. Celebrazioni che erano cominciate ieri, a Milano, al teatro alla Scala. Un lungo, commosso discorso in cui il capo dello Stato ha parlato di riforme e di unità d'Italia. In platea anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Leggi tutto