Berlusconi: "Non ci sarà un altro predellino"

1' di lettura

Durante la presentazione di un'auto russa a Palazzo Chigi, il premier ha scherzato sulla possibilità di rifondare il Pdl. E sulle frasi di Bossi, che ha parlato di probabile fine dell'alleanza, ha detto: "Oggi parliamo d'altro"

L'INTERVENTO DI SILVIO BERLUSCONI
L'INTERVENTO DI GIANFRANCO FINI
GUARDA TUTTE LE FOTO

Non è possibile che ci sia un altro predellino. Lo ha detto il presidente del consiglio Silvio Berlusconi riferendosi all'atto di fondazione del Pdl il giorno dopo lo scontro con il presidente della Camera, Gianfranco Fini, durante la direzione del partitto.

Presentando un'auto russa nel cortile di Palazzo Chigi, Berlusconi ha notato: "C'è anche un prezioso predellino", aggiungendo poi: "Certe cose non si ripetono, buona la prima".
Il presidente del Consiglio ha poi liquidato le frasi Umberto Bossi secondo cui "il governo è in caduta libera", rispondendo seccamente: "Oggi parliamo d'altro ci saranno altre occasioni".

Leggi tutto