Veneto, Luca Zaia: “Sono già al lavoro per il futuro”

1' di lettura

Le urne hanno consegnato una vittoria schiacciante al candidato della Lega Nord, Luca Zaia, che si dice già pronto per il futuro: “Già domani parleremo di quelle iniziative che ci permetteranno di essere efficaci nelle risposte ai cittadini"


VAI ALLO SPECIALE ELEZIONI

RISULTATI REGIONALI: TUTI I COMMENTI


Il nuovo Governatore della Regione Veneto Luca Zaia pensa già al domani. "Sto già lavorando per il futuro - ha commentato - già domani mattina saremo sul programma assieme alle segreterie politiche per parlare di regolamento del consiglio regionale, di statuto e di tutte quelle iniziative che ci permetteranno di essere molto più efficaci nelle risposte ai veneti. I veneti meritano disegni di legge che in 2-4 mesi diventano leggi e che non vengono persi dopo 5 anni".

"La politica non si fa biasimando gli alleati – ha continuato il neo eletto presidente - ma guardando fisso l'obiettivo e lavorando in squadra, ai miei compagni di viaggio ho sempre chiesto lealtà".  I giornalisti hanno chiesto a Zaia di una possibile "epurazione" nei ranghi della coalizione. "E' un'invenzione giornalistica. Devo dire, però, che se scoprissi il voto disgiunto farei i conti dopo. Ho invece riscoperto – ha concluso Zaia - il ruolo delle segreterie politiche che mi hanno sempre seguito in questi giorni".

Non abbiamo perso l'obiettivo; ci sono oltre 8 milioni di veneti che si aspettano risposte e la prima è il federalismo". Zaia ha commentato positivamente i risultati che danno il centrodestra vittorioso in altre regioni e questo "ha un significato profondo: è premiato il governo, è premiata l'attività governativa". Il ministro ha detto che vorrà essere "un governatore che gestirà la politica con le riforme".

GUARDA ANCHE:

Luca Zaia: Come salvare il made in Italy (anche a tavola)
Regionali, è Luca Zaia il candidato della Lega per il Veneto
Facebook, militanti Pdl scatenati: Galan presidente
Tutte le notizie sulle elezioni regionali

Leggi tutto