Elezioni, in Piemonte il voto disgiunto forse decisivo

Roberto Cota, candidato del centrodestra alla guida della regione Piemonte
1' di lettura

Secondo le ultime proiezioni di Pragma per Rai, nelle preferenze assegnate ai partiti il centrosinistra staccherebbe di più di un punto percentuale il centrodestra. Nonostante lo scarto, Cota sarebbe però avanti di mezzo punto. Segui la diretta

SEGUI LA DIRETTA DI SKY TG24

VAI ALLO SPECIALE ELEZIONI

TUTTI I COMMENTI: I VIDEO

I DATI SULL'AFFLUENZA - I GRAFICI REGIONE PER REGIONE


In Piemonte, il voto disgiunto potrebbe essere decisivo. E' ciò che emerge dai dati della settima proiezione PRAGMA-EMG per Rai sulla percentuale delle preferenze ottenute dai candidati alla presidenza della Regione e dalle coalizioni che li sostengono.

Considerando i soli voti delle coalizioni e non quelli dei candidati, infatti, il leghista Roberto Cota sarebbe sconfitto dalla presidente uscente Mercedes Bresso (46,9% contro 48,1%). Sempre secondo le proiezioni di Pragma (la copertura è del 59%), però Cota batterrebbe di mezzo punto percentuale l'esponente del Pd (47,4% contro 46,9%) proprio grazie al voto dissociato.

Leggi tutto