Astensionismo, botta e risposta tra Belisario e Landolfi

1' di lettura

A Sky Tg24, l'esponente dell'Idv ha detto che "la responsabilità predominante viene dall'esasperazione del presidente del Consiglio". Controreplica del deputato Pdl: "l'Idv ha gridato al regime". Guarda il video

VAI ALLO SPECIALE ELEZIONI

ELEZIONI 2010: TUTTE LE FOTO


Botta e risposta a Sky Tg 24 tra il capogruppo dell'Italia dei Valori al Senato Felice Belisario e il deputato del Popolo delle libertà Mario Landolfi sulla bassa affluenza riscontrata alle elezioni.
"E' evidente – ha detto il primo- che le responsabilità vanno divise, per quanto ci riguarda la responsabilità predominante viene dall'esasperazione del presidente del Consiglio, che ha fatto un referendum sulla sua persona e sul suo Governo e ha trasformato tutto in un'ordalia che gli italiani non vogliono più sentire".
"Passate la mano sulla vostra coscienza, se ne avete una - ha replicato Landolfi - Siete scesi in piazza per fare una campagna elettorale di aggressione dei confronti del centrodestra” .
"Chi ha aggredito il presidente del Consiglio e la sua parte politica -ha proseguito l’esponente del Pdl- è stata soprattutto l'opposizione e l'Italia dei Valori, che è scesa in piazza e ha gridato al regime".  "Siamo noi che abbiamo subito l'aggressione del presidente del Consiglio", la controreplica di Belisario.

Leggi tutto