Elezioni, 41 milioni di italiani al voto

1' di lettura

Seggi aperti domenica dalle 8 alle 22 e lunedì dalle 7 alle 15. Tre le schede: verde per le regionali, gialla per le provinciali, azzurra per le comunali. Eventuali ballottaggi per sindaci e presidenti di Provincia, domenica 11 e lunedì 12 aprile

VAI ALLO SPECIALE ELEZIONI

ELEZIONI 2010: TUTTE LE FOTO

Ci siamo. Dopo il giorno del silenzio elettorale ( caratterizzato dalle minacce alla Lega, al premier e al candidato governatore della Puglia Nichi Vendola ) si aprono i seggi per le elezioni che domenica e lunedì porterà 41 milioni di italiani alle urne.
13 le Regioni dove si vota per governatore, giunte e consigli: Piemonte , Lombardia , Veneto , Liguria , Emilia Romagna , Toscana , Umbria , Marche , Lazio , Campania , Puglia , Basilicata e Calabria .

Si vota anche per 4 Province - Imperia, Viterbo, L'Aquila e Caserta - e in 462 comuni , nove dei quali capoluogo di provincia: Mantova, Lecco, Lodi, Venezia, Macerata, Chieti, Andria, Matera e Vibo Valentia. Seggi aperti domani dalle 8 alle 22, e lunedì dalle 7 alle 15.
Tre le schede: verde per le regionali, gialla per le provinciali, azzurra per le comunali.

Per il premier Silvio Berlusconi le regionali sono un test politico che però non avranno nessuna conseguenza sul governo, a prescindere dal risultato. Il premier si dice infatti convinto di vincere ma precisa che qualunque sarà l'esito delle elezioni il suo governo resterà in sella per cinque anni , fino al 2013.Il leader del Pdl, inoltre, non teme il sorpasso della Lega e ritiene che "ogni regione in più sarà un successo".
Dal segretario del Pd Pierluigi Bersani, che ha chiuso la sua campagna elettorale tra gli operai Fiat dello stabilimento Mirafiori, è arrivato un appello agli indecisi "per cambiare l'agenda di governo e affrontare i veri problemi" del Paese.

Quando e come si vota -
Sul sito del Ministero dell'Interno il vademecum per la tornata elettorale del 28 e 29 marzo.

Tessera elettorale -
Il Ministero dell’Interno ricorda che gli elettori, per poter esercitare il diritto di voto presso gli uffici elettorali di sezione nelle cui liste risultano iscritti, dovranno esibire, oltre ad un documento di riconoscimento, la tessera elettorale personale a carattere permanente. Chi avesse smarrito la propria tessera personale, potrà chiederne il duplicato agli uffici comunali che, a tal fine, saranno aperti da martedì 23 a sabato 27 marzo, dalle ore 9.00 alle ore 19.00, mentre domenica 28 e lunedì 29 marzo, giorni della votazione, per tutta la durata delle operazioni di voto.

Elezioni, le differenze regione per regione :




Leggi anche:

Seggi pronti per le elezioni: LE FOTO
2010, un anno di elezioni intorno al mondo
Regionali, comunque vada sarà un successo
Buste, proiettili e minacce: tensione alla vigilia del voto

Leggi tutto