Regionali, ultima settimana di campagna elettorale

1' di lettura

Tiene banco lo scontro su un possibile faccia a faccia con Silvio Berlusconi. Il premier dice no e punta alle riforme da fare senza l'opposizione. In Lazio Sgarbi presenta ricorso al Tar

GUARDA LO SPECIALE ELEZIONI

Ultima settimana di campagna elettorale prima delle elezioni amministrative del 28 e 29 marzo. Da parte dell'opposizione viene la richiesta di un confronto televisivo con Silvio Berlusconi, richiesta respinta al mittente dal premier e dai suoi ministri. Il clima resta caldo anche all'interno della maggioranza dove è in corso un balletto di cifre sui partecipanti alla manifestazione di sabato. Nonostante dal Viminale il ministro Roberto Maroni sostenga i numeri forniti dalla questura, i capogruppo del Pdl Fabrizio Cicchitto e Maurizio Gasparri ribadiscono i proprio conteggi. Ma nella maggioranza si inizia già a parlare delle riforme da fare dopo il voto, anche senza l'aiuto dell'opposizione.

In Lazio intanto Vittorio Sgarbi ha presentato ricorso al Tar, dopo che la giunta regionale non ha rimandato la data del voto, dopo la riammissione della sua lista.

Leggi tutto