Par Condicio, Zavoli: "Il Cda Rai ripristini i talk show"

1' di lettura

Il presidente della commissione di Vigilanza ha chiesto ai vertici di viale Mazzini di permettere nuovamente la trasmissione dei programmi d'approfondimento nel restante periodo elettorale. Al riguardo ha rilevato: "La situazione va sfebbrata"

VAI ALLO SPECIALE ELEZIONI

Sulla questione della Par Condicio, che continua a dividere gli animi, è intervenuto, il 14 marzo, Sergio Zavoli, presidente della commissione di Vigilanza Rai. Rivolgendosi direttamente ai vertici di viale Mazzini, Zavoli ha lanciato l'appello a rivedere la decisione, presa il 1° marzo, di sospendere i talk show d'informazione durante la campagna elettorale per le regionali: "Oggi tocca al Cda della Rai, che ha il prestigio, il senno e il dovere di fare, con i suoi margini d'autonomia, la prima mossa, ripristinando i programmi d'approfondimento". Per il presidente della commissione di Vigilanza la motivazione di tale atto è da ricercarsi nella situazione creatasi, "che va sfebbrata. Il rischio è che all'appuntamento arrivino prima i comunicati sulle dispute e poi le idee su come votare". Quindi l'invito: "Fermiamoci. Ciascuno rinfoderi le sue ragioni; poi, a conti fatti, ci si raccolga intorno alla politica per rifare, se possibile insieme, le regole prima di mandare all'aria la credibilità d'una Repubblica, alla quale i Padri costituenti avevano augurato di 'non essere ancella di se stessa, ma di scuotersi, sapendo per che cosa veramente doversi battere'". Il comunicato di Zavoli arriva a due giorni dalla sentenza del Tar del Lazio, che, accogliendo i ricorsi di SKY e Ti Media, ha sospeso il provvedimento dell'Agcom, estendente ai media privati il regolamento sulla Par Condicio.

Guarda anche:
Par Condicio, il Tar boccia lo stop ai talk show
Par Condicio, SKY annuncia ricorso al Tar
Su Sky Tg24 i confronti per le Regionali
Santoro disubbidente: "Andremo in onda lo stesso"
Par Condicio, Vespa contro Santoro
La Par Condicio cancella i Talk Show, rivolta dei conduttori
Il cda rai decide la sospensione delle "tribune politiche"

Leggi tutto