Berlusconi: "Da questa opposizione solo insulti e critiche"

1' di lettura

Il premier in un videomessaggio ai suoi elettori: "Noi risolviamo le emergenze, la sinistra sa dire soltanto no". Il direttore del "Giornale" Vittorio Feltri a SKY TG24: "Dall'opposizione reazione scomposta al decreto, ma il Pdl ha sbagliato"

"La sinistra che ormai si è ammanettata a Di Pietro, che è il partito dell'odio e dell'invidia sociale, vuole fare dell'Italia uno stato di polizia dominato dall'oppressione tributaria e giudiziaria. La nostra missione, quindi, ancora una volta è quella di opporci a questo disegno illiberale per difendere la democrazia e la libertà nell'interesse di tutti". Così si è concluso il video messaggio del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, proiettato oggi in occasione di una manifestazione elettorale a sostegno del candidato di Lega e Pdl alla presidenza del Piemonte, Roberto Cota. In precedenza il premier aveva parlato sempre in videoconferenza a Napoli per sostenere il candidato del Pdl. 

Ripercorrendo l'attività svolta dall'esecutivo, il premier ha sottolineato che gli elettori in occasione delle prossime elezioni regionali sono chiamati "a fare ancora una volta una scelta di campo tra un governo del fare e una sinistra delle critiche e delle chiacchiere, tra un governo che risolve le emergenze e fa le riforme e una sinistra che sa solo dire dei no e semina pessimismo e catastrofismo, un governo - ha concluso - che viene rispettato nel mondo e un'opposizione anti italiana".

L'intervista di Maria Latella a Vittorio Feltri:



Guarda anche :
Liste, la Cei: "Scorretto cambiare ora le regole"
Napolitano: "Esclusione del Pdl non era sostenibile"
Riammessa la lista di Roberto Formigoni
Le novità del decreto interpretativo
Liste, pubblicato il decreto. L'opposizione scende in piazza
Maroni: un decreto che interpreta ma non modifica
Elezioni Lazio: ammessa la lista civica della Polverini

Leggi tutto