Conduttori Rai in piazza contro lo stop ai talk show

1' di lettura

Sit in di protesta con Giovanni Floris, Michele Santoro, Bruno Vespa contro la cancellazione dei programmi d'informazione in nome della par condicio decisa dai vertici di Palazzo Mazzini. Guarda le immagini

GUARDA LA FOTOGALLERY

Dagli schermi tv alla piazza, contro la decisione del Cda Rai di sospendere alcuni talk show fino alle regionali. Protestano la Federazione della stampa e l'Usigrai, il sindacato dei giornalisti della televisione pubblica. In piazza tutti i volti più conosciuti della televisione. Da Michele Santoro ad Andrea Vianello, passando per Giovanni Floris. In via Teulada c’era anche il popolo viola. Immancabili le reazioni politiche. Sostegno dall'Italia dei valori e dal Pd: "Per Berlusconi sarà un boomerang", prevede il segretario Pier Luigi Bersani. Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc, ha già chiesto al premier Silvio Berlusconi di intervenire.

GUARDA ANCHE:

Mills "assolto" dal Tg1: la protesta raccoglie centomila adesioni su Facebook
Santoro disubbidente: "Andremo in onda lo stesso"
Par Condicio, Vespa contro Santoro
La Par Condicio cancella i Talk Show, rivolta dei conduttori
Il cda rai decide la sospensione delle "tribune politiche"

Leggi tutto