Caos liste, Piso (Pdl): "Io c'ero, troppa negligenza"

1' di lettura

A SKY TG24 Mattina il coordinatore del Pdl per il Lazio parla dopo la bufera sulle liste elettorali. "Sono certo che sarà fatta chiarezza"

"Sabato c'è stata qualche negligenza di troppo. Possibile che non ci sia una registrazione dei presentinegli uffici elettorali?", dice Vincenzo Piso, coordinatore del Pdl laziale. "Che tutto sia affidato al caso?". Ma Piso è fiducioso: "I dirigenti dell'ufficio hanno visto perfettamente che il nostro scatolone con le candidature era stato depositato nell'ufficio. Sull'orario d'ingresso dei nostri basta controllare il registro degli ingressi in tribunale e si vedrà che sono entrati alle 11,30".

Guarda anche:
Regionali, Formigoni e Polverini tra polemiche e ricorsi
Regionali, la Corte d'Appello non ammette lista Formigoni
"Non è candidabile": esposto contro Formigoni
Lista Pdl esclusa a Roma

Regionali, la carica dei 67
"Basta indagati": la richiesta di Facebook alla politica
Emma Bonino a Sky Tg24: "serve un'operazione di verità sul web"
Facebook, i governatori passano da qui
No, la Polverini no! I blog della destra scatenati
Mara Carfagna capolista a Napoli
Regionali, 30enni nati in Rete: i candidati di Beppe Grillo

Leggi tutto