Berlusconi: "La sinistra vuole l'invasione degli stranieri"

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi
1' di lettura

Il presidente del Consiglio: "Pensano di modificare i pesi elettorali con il loro voto". Ma Fini si dissocia: "La mia opinione non coincide al 100% con la sua". Il premier parla anche delle intercettazioni: "Secchiate di fango che attaccano la libertà"

"La sinistra vuole spalancare le porte agli stranieri. Non vuole l'immigrazione ma l'invasione degli stranieri perché pensa che con gli stranieri si possono modificare i pesi elettorali". E' quanto ha affermato Silvio Berlusconi durante la presentazione dell'iniziativa "Promotori della libertà". Ma è bastata una manciata di minuti per ascoltare l' opinione di Gianfranco Fini sul tema : "La mia opinione non coincide al 100% con quella del presidente del Consiglio e questo è notorio", ha detto il presidente della Camera (guarda il video in fondo alla pagina, ndr) .

" Le prossime elezioni in tredici regioni sono un test nazionale, una scelta di campo tra noi e loro, tra il Governo del fare e la sinistra delle chiacchiere", ha continuato il premier. "Noi siamo il Governo delle riforme e delle emergenze - dice Berlusconi - loro sono la sinistra che dice solo no. Il nostro messaggio è di ottimismo, il loro di pessimismo ed autolesionismo. Noi siamo un Governo che valorizza le cose positive, loro propagandano anche all'estero le cose negative del nostro Paese. Noi siamo un Governo rispettato nel mondo loro sono una opposizione antinazionale". 

Durante la presentazione dell'iniziativa Silvio Berlusconi ha parlato anche del tema delle intercettazioni . Il Premier ribadisce che si tratta di "un attacco forte alla libertà perché il diritto alla riservatezza è un diritto fondamentale". E aggiunge: "Partono solo secchiate di fango e si risolveranno solo in secchiate di fango perché non ci sono reati che emergono con certezza". 

"Ho qui davanti a me due dei coordinatori del Pdl, Sandro Bondi e Denis Verdini, e ne approfitto per dire che è pura fantasia ciò che in questi giorni è apparso sui giornali circa una scontentezza interna sui nostri vertici", ha detto inoltre Berlusconi.

Fini si dissocia dalle parole di Berlusconi sull'immigrazione:



Guarda anche:

Tutte le notizie sugli scontri tra immigrati di via Padova
Tutte le notizie sugli scontri di Rosarno
Intercettazioni, l'opposizione promette battaglia

Leggi tutto