Vent’anni fa moriva Pertini: il Presidente più amato

1' di lettura

Il 24 febbraio del 1990 si spegneva Sandro Pertini. Settimo Presidente della Repubblica, dal 1978 al 1985. Partigiano, membro dell'Assemblea costituente, due volte presidente della Camera. Napolitano: "Grande esempio di integrità morale"

Giorgio Napolitano ha deposto una corona in Piazza di Trevi, davanti alla casa in cui abitò il suo predecessore, anche nei sette anni in cui fu inquilino del Quirinale. Il Presidente della Repubblica ha sottolineato "l'integrità morale, dirittura e coerenza personale" e soprattutto la forte affermazione "dei valori che sono alla base della nostra Costituzione, i valori fondanti della Repubblica, i valori dell'antifascismo, della libertà, della democrazia". Di questi valori, ha aggiunto Napolitano, Pertini fu "un grande assertore". Diede inoltre un "grande esempio" di moralità. Pertini, ha sottolineato Napolitano, "portò con la sua stessa personalità e iniziativa lo Stato più vicino ai cittadini".

Guarda anche:
Su Youtube il messaggio di Napolitano per il 2010

Leggi tutto