Caso Bertolaso, Letta: "E' una persona straordinaria"

1' di lettura

Quegli imprenditori, che nella notte del terremoto in Abruzzo hanno riso "non hanno mai avuto un euro" assicura Gianni Letta. Il caso Protezione Civile spacca il mondo politico. Sul dl Protezione civile Spa anche nella maggioranza affiorano i primi dubbi

Terremoto in Abruzzo, lo speciale
Caso Bertolaso, l'inchiesta appalti Grandi Opere


Quegli imprenditori, che nella notte del 6 aprile hanno riso pensando di poter fare affari sulla ricostruzione dell'Abruzzo, "non hanno mai avuto un euro e né l'avranno". E questo "per merito di Bertolaso". Ad assicurarlo è il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, parlando a L'Aquila nel corso della cerimonia della consegna del premio Innovazione di Finmeccanica.

Letta, oltre a difendere Guido Bertolaso, interviene  dunque sulle intercettazioni che vedono due imprenditori ragionare su appalti e affari all'indomani della scossa che ha devastato l'Abruzzo.
Conversazioni che hanno scatenato una nuova polemica e indignato i cittadini che sul socialnetwork Facebook hanno creato il gruppo "Quelli che a L'Aquila alle 3:32 non ridevano".

Gianni Letta non ha dubbi sul numero uno della protezione civile. E' una "persona straordinaria" e "non ha tradito la nostra fiducia". E rivolto alla platea dell'auditorium della caserma della Guardia di Finanza di Coppito dice: "Voi lo avete visto qui a L'Aquila partecipare, soffrire, lavorare con voi e per voi. Non c'è un professionista che, come lui, tenga un cuore così grande  proporzionato alla professionalita'". E, ha insistito Letta, "voi che  lo avete visto, non potete credere che abbia tradito la vostra  fiducia, e io non lo credo".

C'è chi lo difende a spada tratta come il presidente del Consiglio e c'è chi invece ha grandi dubbi sulla sincerità di Guido Bertolaso.
Se Silvio Berlusconi ai magistrati dice "vergognatevi, dall'opposizione il segretario del Pd Bersani dà un altolà: "Su Guido Bertolaso decideranno i giudici. Il fatto che qui c'è un andazzo inaccettabile".
E anche nel Pdl c'è chi ha dei dubbi sul decreto legge Protezione civile Spa.

Leggi tutto