Regionali, Pd e Idv sempre più vicine

Antonio di Pietro
1' di lettura

Dopo il congresso del partito di Di Pietro e la decisione di sostenere De Luca in Campania l'opposizione si presenta più compatta. Ma non mancano i malumori interni e le critiche da fuori.

Dopo il congresso dell'Italia dei Valori che ha confermato, unico candidato, Antonio Di Pietro alla guida del partito e ha deciso di sostenere il candidato De Luca in Campania i rapporti tra Idv e Pd sembrano tornati su toni sereni. Ma la cosiddetta svolta di Salerno ha creato non pochi malumori all'interno del partito. Il cosidetto popolo viola, i grillini e i gruppi vicini a Luigi De Magistris guardano con sospetto a questa scelta.

Da parte dell'Udc invece non arriva fiducia al nuovo corso di Di Pietro. L'Idv continua ad essere una zavorra, dice Casini. Il centro destra, per bocca di Sandro Bondi, boccia invece il riavvicinamento tra i due partiti.

Leggi tutto