Berlusconi: “Abbiamo abbassato le tasse”

1' di lettura

Il presidente del Consiglio interviene telefonicamente all’inaugurazione del cantiere per l’autostrada pedemontana lombarda. “Abbiamo tolto l’Ici e 2 miliardi alle imprese. E con il nucleare le bollette saranno più leggere”

"Nonostante la crisi l'Italia c’è, con un Governo che ha continuato a lavorare per il bene degli italiani. La grave crisi economica è stata affrontata bene: non abbiamo aumentato le tasse e sosteniamo le famiglie e chi ha perso il lavoro". Lo afferma il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, intervenendo telefonicamente all'inaugurazione del cantiere per l'autostrada pedemontana lombarda. E ribadisce: “"Abbiamo abbassato le tasse, togliendo l'Ici e abbiamo tolto 2 miliardi alle imprese, abbiamo fatto diverse cose tenendo presente i conti che ci sono". Il rilancio del nucleare e di tutte le fonti alternative, continua il premier, “farà sì che le bollette siano più leggere per gli italiani e per le imprese".

Il premier è poi tornato sui sondaggi, secondo i quali, “la nostra coalizione ha il doppio dei voti della sinistra". E sulle prossime elezioni regionali: "Non voglio dare cifre certe, ma secondo gli ultimi sondaggi Formigoni in Lombardia è dato oltre il 60%".
Il presidente del Consiglio, cha ha detto di esser rimasto a Roma perché è “impegnatissimo” ma anche per “tenere sotto controllo e buoni tutti i produttori di ghiaccio della burocrazia romana...". ha parlato anche dei suoi avversari. "I nostri avversari sono sempre arrabbiati e non riesco a capire come riescano a vivere con tutta la rabbia che hanno in corpo; e poi cercano di sfogarsi, buttandomi addosso di tutto e di più, ma io ormai sono immunizzato".

Poi, un appello ecologista rivolto al presidente della Regione Lombardia Formigoni: "Bisogna rendere l'Italia più verde, piantando nuovi alberi. Io credo di essere quello che ne ha piantati di più”. Durante l’intervento di Berlusconi, c'è stato anche un siparietto con il ministro delle Riforme Umberto Bossi, presente alla cerimonia. "Silvio, lassa sta', lascia stare, ci pensa la Lega al verde" ha detto il senatùr. Berlusconi ha replicato: "Guarda che probabilmente in Italia chi ha piantato più alberi sono stato io".

Guarda anche:
La replica di Bersani: sulle tasse abbiamo toccato il fondo

Leggi tutto