Casini: l'Udc favorevole al legittimo impedimento

Il leader centrista Pier Ferdinando Casini
1' di lettura

Il partito centrista è disposto a un apertura per salvare il premier. Ma la legge deve valere solo per lui.

Pier Ferdinando Casini ha confermato ai cronisti di Montecitorio l'affermazione di Italo Bocchino, , secondo il quale l'Udc si asterrà sul legittimo impedimento. Ma lo farà, ha aggiunto il leader centrista, solo se il Pdl non inserirà altri vagoni tesi a estendere lo scudo anche ai ministri.

"Noi siamo favorevoli a una tutela del presidente del consiglio, perché riporterebbe un po' di serenità, e quindi voteremmo a favore. Però cambia se ci mettono altri 'vagoni', che riguardano anche altre figure". In tal caso, hanno domandato i giornalisti, vi asterrete? "Beh, dobbiamo vedere prima gli emendamenti", ha risposto Casini.

Leggi tutto