Regionali: in Basilicata accordo tra Pd e Udc

Il giovane governatore della Basilicata Vito De Filippo
1' di lettura

Il partito centrista sosterrà la candidatura dell'attuale presidente Vito De Filippo. In Calabria, intanto, Agazio Loiero annuncia sorprese per i prossimi giorni.

Non sarà al centro dei riflettori come la vicina Puglia, ma anche in Basilicata si sta giocando la delicata partita delle alleanze per le elezioni regionali. Qui l'Udc ha deciso di correre a fianco del Partito Democratico, appoggiando la candidatura dell'attuale governatore Vito De Filippo. Il segretario regionale del partito centrista Mancusi ha infatti dichiarato oggi che l'Udc ha concluso con il Pd "un accordo politico e non di poltrone".  Negli ultimi cinque anni, nel Consiglio regionale lucano, l'Udc, insieme ai partiti del centrodestra, ha fatto parte dell'opposizione: "A noi - ha aggiunto Mancusi - non interessano le teorie sulla politica dei due forni. Qui, in Basilicata, ragioneremo con il Pd sul nostro programma, che ha come priorità l'istituzione del quoziente familiare, lo sviluppo di una sanità di eccellenza e di un'agricoltura moderna. Tutti argomenti - ha concluso il segretario lucano dell'Udc - che devono puntare a far rimanere vive le speranze dei giovani".


Ancora aperti invece i giochi in Calabria, dove il Partito Democratico non sembra ancora aver risolto il nodo candidatura. Agazio Loiero, l'attuale presidente di centro sinistra della Regione, sulla cui ricandidatura si sta discutendo nelle ultime settimane ha intanto dichiarato: "Vi chiedo di pazientare altri quattro o cinque giorni e poi ci sarà una vera sorpresa. Sarà una sorpresa - ha aggiunto Loiero - sulla quale scriverete per una settimana".

Guarda anche:
Regionali: Pd e Idv annunciano l'alleanza
Regionali, Bersani: politica delle alleanze non cambia
Puglia, Vendola vince le primarie
Vendola trionfa e l'Udc corre da sola con Poli Bortone
Effetto Vendola sul web: entusiasmo su Facebook
Sven(d)ola D'Alema: Twitter ironizza sul leader Pd

Leggi tutto