Fisco, duello Tremonti-Bersani

1' di lettura

Sfida a distanza sulla riduzione delle imposte. Il ministro: "Tasse giù con la ripresa. No a macelleria sociale". Il segretario del Pd: "Adesso basta bugie. Gli italiani sono stanchi di sentirsi raccontare favole"

Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti ribadisce il suo no a un calo delle tasse ottenuto "con la macelleria sociale" fatta di tagli ai capitoli di spesa quali pensioni e sanità, rinvia la riduzione all'arrivo, non prevedibile, della ripresa e ingaggia un duello a distanza con il segretario del Pd Pierluigi Bersani che gli contesta un aumento della pressione fiscale e si dice stanco di "ascoltare favole".

Guarda anche:
Berlusconi: tasse ferme malgrado la crisi
Berlusconi: la crisi non consente la riduzione delle tasse
Riforma del Fisco, niente tagli delle tasse nel 2010
Riforme, Tremonti: serve prudenza

Leggi tutto
Prossimo articolo