Casini, serve clima diverso tra politica e magistratura

1' di lettura

Il leader dell'Udc: "Partiamo dal legittimo impedimento. Siamo Spesso in polemica con Berlusconi ma continuo a credere che sia al centro di un accanimento giudiziario"

"C'e' bisogno di un clima diverso  tra politica e magistratura: partiamo dal legittimo impedimento". E'  quanto chiede il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini, a margine  della manifestazione pubblica per l'inaugurazione di una sede del  partito al quartiere romano del Torrino, ricordando che "l'Udc in  Parlamento e' stata la forza politica che sulla questione della  giustizia ha realizzato un'intesa tra Pdl e Pd". Casini esorta ad "andare avanti sulla via della ragionevolezza.  Io -ricorda- sono spesso e volentieri in polemica con Berlusconi e  Berlusconi spesse volte attacca l'Udc. Ma noi siamo persone per bene:  pensavamo ieri che fosse al centro di un accanimento giudiziario  eccessivo e lo pensiamo anche oggi. Ritengo che anche i problemi di un accanimento eccessivo nei confronti di Berlusconi potranno essere  risolti. Ma bisogna -conclude Casini- che si ragioni e che si aiuti  che ragiona".

Leggi tutto