Ghedini: da Berlusconi nessun paragone pm-Tartaglia

1' di lettura

L'avvocato del premier: " Voleva solo dire che alcuni pm, con i loro comportamenti, possono avere conseguenze peggiori di chi lancia una statuetta del Duomo''

Silvio Berlusconi non ha assolutamente voluto paragonare i pm a Massimo Tartaglia, l'uomo che lo ha aggredito scagliandoli una miniatura del Duomo di Milano. Ne è convinto Niccolò Ghedini, parlamentare del Pdl e difensore di Berlusconi al processo Mills, che commenta così le dichiarazioni di Berlusconi sui magistrati. ''Berlusconi - ha spiegato il legale fuori dall'aula del processo Mills - non ha voluto fare nessun paragone tra i pm e Massimo Tartaglia. Voleva solo dire che alcuni pm, con i loro comportamenti, possono avere conseguenze peggiori di chi lancia una statuetta del Duomo''.

Guarda anche:
Berlusconi: gli attacchi di alcuni pm sono peggio di Tartaglia
Pm come Tartaglia", Csm interviene su parole di Berlusconi 

Leggi tutto