Berlusconi: Risolviamo questione carceri senza condoni

1' di lettura

Al termine del Cdm di oggi il premier in compagnia del ministro della Giustizia ha tenuto una conferenza stampa: "Nessuna amnistia, ma soluzioni durature"

"La situazione nelle carceri è diventata intollerabile. Uno Stato civile non può togliere la dignità delle persone. In passato il problema del sovraffollamento veniva risolto con amnistie e condoni, noi invece vogliamo dare una soluzione duratura nel tempo. Per la prima volta abbiamo deciso di dar vita ad un piano per affrontare questa emergenza nelle carceri italiane. ieri notte hanno dormito nelle nostri istituti di detenzione più di 60 mila persone: la situazione è intollerabile". Così il premier Silvio Berlusconi annunciando il piano di emergenza sulle carceri approvato dal Cdm oggi. E aggiunge: Per il piano carceri "useremo il sistema dei tre turni che ci ha consentito in Abruzzo di mettere sotto un tetto quanti avevano perso una casa".

Guarda anche:


Berlusconi in Cdm: la crisi non consente la riduzione delle tasse
Il premier: ci vuole un decreto blocca calunnie

Leggi tutto