Bersani al premier: "Si passa da un annuncio all'altro"

1' di lettura

Da Milano il leader del Pd commenta le prime dichiarazioni rilasciate da Silvio Berlusconi al rientro nella capitale e concernenti la riforma fiscale: "Questo governo ci fa correre dietro palle perse"

La riforma del fisco, da attuare entro il 2010, è stata al centro delle prime battute del premier, rilasciate ai giornalisti dopo il suo rientro nella capitale. Immediata la reazione di Pierluigi Bersani, il quale si è detto pronto a discutere sul tema ma chiedendosi al contempo: "Quale riforma fiscale? Passano da un annuncio all'altro. Due mesi fa si abolisce l'irap; adesso si riprende la proposta di sedici anni fa su due aliquote. Che cosa vuol dire due aliquote? Quali sono i tetti e le detrazioni? Questo governo ci fa correre dietro a delle palle perse". "Vogliano discutere di fisco? - ha poi proseguito il leader del Pd - Pronti a farlo domani mattina. Discutiamo sulle detrazioni irpef per il lavoro e le famiglie, sul superamento degli studi di settore, sugli equilibri tra imposte sul lavoro e rendite finanziarie, sulla lotta al nero e all'evasione. Su questi punti siamo pronti anche domani mattina".

Leggi anche:

Berlusconi: "Leggi ad personam? Sono leggi ad libertatem"

Prima uscita pubblica di Berlusconi dopo l'incidente
Berlusconi: avanti con le riforme. Tremonti: prudenza
Noemi: "Dopo l'aggressione a Berlusconi ora ho paura per me"

Leggi tutto
Prossimo articolo