Regionali, dalla Puglia alla Sicilia novità e tensioni

1' di lettura

Fibrillazioni nella corsa alla poltrona di governatore. Nella regione dei trulli spaccato il Pd, che vede contrapposti Vendola ed Emiliano nella scelta del candidato. Al di là dello stretto è nato invece il terzo governo Lombardo senza Pdl

Oramai è caos regioni a tre mesi dalle elezioni. Anche se esse non avranno luogo in Sicilia, è alta la tensione a Palermo, dove Raffaele Lombardo ha tenuto a battesimo il suo terzo governo senza il Pdl, che segue così le sorti dell'Udc. Tensioni interne al Pd si registrano, invece, in Puglia, dove è guerra tra il governatore uscente Nichi Vendola e il sindaco di Bari Michele Emiliano nella scelta del candidato. Una risposta definitiva sarebbe dovuta arrivare dall'assemblea regionale del partito, la quale però è stata annullata dopo l'invasione della sala dell'assise da parte dei vendoliani.

Leggi tutto