Gianfranco Fini: politica sia intransigente verso la mafia

Il presidente della camera Gianfranco Fini
1' di lettura

Lo ha detto il presidente della Camera a Caltanisetta inaugurando una fabbrica, auspicando anche la creazione delle infrastrutture necessarie per il rilancio del meridione

Perché un'impresa possa agire e operare bene è necessario che il crimine non possa influenzare la sua attività. E' per questo che, per il presidente della Camera Gianfranco Fini, "il primo dovere della politica è quello di essere intransigenti nei confronti della criminalità". A Campofranco, in provincia di Caltanisetta, dove è stata inaugurata una fabbrica di pannelli solari della Moncada Group, Fini ha invitato la politica a "bandire ogni ipotesi di contiguità e vicinanza" alla criminalità. "I cittadini - ha fatto appello Fini - aiutino la politica a migliorare e non votino chi dice 'dammi il voto e poi vedo cosa posso fare'".

Secondo il presidente della Camera è anche necessario, per aiutare le imprese, "migliorare la qualità dei servizi di questa parte della Sicilia. Adesso tocca alle istituzioni fare in modo che questo stabilimento non sia una cattedrale nel deserto altrimenti rischia di non poter competere. Questo - ha detto Fini - è uno dei primi sei al mondo che opera in un'area che ha infrastrutture che risalgono a prima della guerra".

Leggi tutto