Berlusconi diserta inaugurazione galleria sull'A3

1' di lettura

E' giallo sull'improvviso annullamento della partecipazione del premier all'apertura di un cantiere sulla Salerno-Reggio Calabria. Ma è arrivata la giustificazione del ministro Matteoli

Nel giorno della testimonianza del pentito Gaspare Spatuzza è giallo sull'improvviso annullamento di un impegno di Silvio Berlusconi. Il premier era già partito da palazzo Chigi alla volta di Ciampino, per recarsi a un'inaugurazione di un cantiere sulla Salerno-Reggio Calabria, quando improvvisamente ha fatto dietro front ed è ritornato a Palazzo Grazioli. Ma da Seminara, in provincia di Reggio, è giunta la giustificazione del ministro dei Trasporti Altero Matteoli: "Il presidente ha ricevuto una telefonata riguardante il governo ed è dovuto tornare indietro".

Leggi tutto
Prossimo articolo