Berlusconi: l'unico partito antimafia è il mio

1' di lettura

Dura presa di posizione del Presidente del Consiglio Berlusconi che, tornando a parlare di mafia, ha rivendicato l'impegno massimo del suo governo nel contrastare la criminalità organizzata. Severe le critiche dell'opposizione

Silvio Berlusconi al contrattacco. Sulle accuse di mafia preannuncia querela nei confronti del gruppo "La Repubblica-Espresso" contro -spiega- attacchi incredibili ed ignobili. Il capo dell'esecutivo, dopo le voci su possibili avvisi di garanzia, le smentite e l'ironia sulle fiction di mafia, non vuole più scherzare: "Se c'è un governo che più di tutti ha fatto nella lotta alla criminalità organizzata questo è il mio". Intanto la procura di Firenze smentisce le indiscrezioni di stampa che vedevano indagati lo stesso Berlusconi e Marcello Dell'Utri, per le stragi mafiose del 93.

Guarda anche:

Berlusconi: strozzerei gli autori de la Piovra
Michele Placido: Berlusconi dovrebbe strozzarsi da solo
La Procura di Firenze: Berlusconi e Dell'utri non sono indagati. Quello che dice Libero non è vero

Marina Berlusconi annuncia querela contro Repubblica

Leggi tutto