Lega Nord: stop al fumo per chi guida

1' di lettura

Il divieto di fumo in auto, che provoca distrazioni come parlare al cellulare, potrebbe presto diventare una realtà, sanzionabile con multe e sottrazione di punti, come accade già in Gran Bretagna

Il divieto di fumo per il conducente, già una realtà in paesi come la Gran Bretagna, dove viene sanzinato con multe di 3000 sterline e perdite dei punti della patente, presto potrebbe esserlo anche in Italia. L'idea del senatore leghista Piergiorgio Stiffoni è già una proposta di legge all'esame della commissione lavori pubblici e verrà inserita come emendamento alla riforma del codice della strada. Nel 2008 a provocare il 15% degli incidenti sono state proprio le distrazioni alla guida, e tra queste anche il fumo. In base alla nuova legge potrà esser sanzionato con una multa di 250 euro.

Leggi tutto