Schifani risponde a Spatuzza in sede giudiziaria

1' di lettura

Il pentito di mafia tira in ballo il presidente del Senato che annuncia querela. Tutto accade a Palermo dove si indaga sulle stragi dei primi anni 90

"Sono indignato e addolorato. Ho sempre fatto della lotta alla mafia e della difesa della legalità i valori fondanti della mia vita e della mia professione. Per questo denuncerò, in sede giudiziaria, con determinazione e fermezza chiunque intende infangare la mia dignità professionale, politica e umana con calunnie e insinuazioni inaccettabili". Renato Schifani non usa mezzi termini per attaccare Gaspare Spatuzza, il pentito di mafia che lo ha tirato in ballo sostenendo di aver visto, nei primi anni '90, l'attuale presidente del Senato incontrare il boss Filippo Graviano.

Leggi tutto