Mafia, Schifani nel mirino dei "picciotti"

1' di lettura

E' stata recapitata direttamente a Palazzo Madama una lettera contenente minacce a carico del presidente del Senato e della sua famiglia. La firma sembra chiaramente di stampo mafioso

Una lettera anonima, contenente minacce di morte nei confronti del Presidente del Senato Renato Schifani e dei suoi familiari. Minacce apparentemente riconducibili, in base al testo, ad ambienti mafiosi - è stata recapitata per posta due giorni fa alla Presidenza di Palazzo Madama. Schifani ha subito presentato denuncia alle forze dell'ordine. Nella lettera, ricca di particolari sulle abitudini e sui movimenti del Presidente del Senato, si sostiene che Schifani sarebbe "nell'occhio dei picciotti".

Leggi tutto
Prossimo articolo