Finanziaria, niente tagli a Irap e Irpef

1' di lettura

Il presidente della Camera avverte il governo e dice no a un ipotetico ricorso al voto di fiducia per la finanziaria. E dalla manovra in discussione alla Camera la maggioranza intanto esclude un abbassamento delle aliquote Irap e Irpef

Niente tagli per Irap e Irpef e nessuna cedolare secca per gli affitti. Diversamente da quanto richiesto da parte di alcuni esponenti della maggioranza parlamentare, e da quanto annunciato qualche settimana fa dallo stesso Silvio Berlusconi, almeno per ora non ci sarà la riduzione delle imposte.
Sul piatto della Finanziaria solo i quattro miliardi di gettito dello scudo fiscale, da usare soprattutto per scuola, giustizia e welfare. Questa la linea uscita dal comitato di politica economica del Pdl, linea che Giulio Tremonti ribadirà oggi in commissione Bilancio alla Camera. Ma Gianfranco Fini avverte: "Voglio fare una considerazione ipotetica. Per me centralità del Parlamento significa consentire alle commissioni i tempi per l'esame di merito degli emendamenti".

Leggi tutto
Prossimo articolo